Newsletter

Iscriviti alla Newsletter della Misericordia di Melito Porto Salvo

5x1000

News dalle Misericordie

Notizie

Le ultime notizie dalla Misericordia di Melito Porto Salvo

LA MISERICORDIA DI MELITO PORTO SALVO HA UN NUOVO DIRETTIVO

news immage

Ultimo aggiornamento (Sabato 20 Gennaio 2018 19:17)

 

Raduno Regionale del Volontariato

Si è tenuto giorno 9 settembre a Lamezia Terme il raduno regionale del volontariato della Calabria e, la Misericordia di Melito Porto Salvo, attivata dall’ufficio Emergenze Calabria della Confederazione Nazionale, gestito da Valentino Pace ha predisposto ed inviato in loco il PMA (Posto Medico Avanzato).

misericordia melito

misericordia melito

La Misericordia di Melito Porto Salvo insieme alla Misericordia di Cosenza sono le uniche ad avere in dotazione questo tipo di struttura campale, in particolare, la Misericordia di Melito Porto Salvo è in grado di mettere in campo dai 10 posti letto nell’arco di poche ore fino ad un massimo di circa 30 posti letto ed è in grado di garantire tutta l’assistenza sanitaria d’Urgenza, anche con servizio di ecografia d’urgenza.

Nell’occasione di Lamezia Terme si è simulato il recupero di feriti in macerie, anche con l’aiuto del soccorso aereo dell’esercito che ha inviato sul posto un elicottero.

La Direzione Sanitaria del PMA è stata affidata al Dott. Sisto Milito, mentre la Direzione del Triage del PMA all’Infermiere Francesco Vadalà, nonché Governatore della Misericordia di Melito Porto Salvo.

Tutta la logistica ed il supporto a Medici e infermieri è stata affidata ai volontari debitamente preparati a questo tipo di attività.

La Misericordia di Melito Porto Salvo, nonostante la mancanza di fondi, risulta essere un valido supporto alla Protezione Civile che nello spirito di volontariato opera con i suoi volontari a sostegno della collettività.

misericordia melitoIl Governatore Francesco Vadalà ringrazia tutti i Volontari che ogni giorno si dedicano per rendere la nostra società più viva e invita chi volontariato non ha mai fatto ad avvicinarsi a questo mondo bellissimo.

 

NUOVO REGOLAMENTO PER LA MISERICORDIA

Approvato dall'Assemblea dei soci il nuovo regolamento

Ultimo aggiornamento (Mercoledì 09 Agosto 2017 17:32)

 

La Misericordia di Melito ha stipulato una convenzione con l'Asp

Il Tiberio Evoli avrà a disposizione un'ambulanza per i traspori secondari ed un automedica per il trasporto di sangue ed organi.

Melito Porto Salvo. E' stipulata una convenzione  tra l’Asp di Reggio Calabria e la Misericordia, grazie alla quale, finalmente  il Tiberio Evoli, potrà usufruire del supporto di una seconda ambulanza, che in H12, garantirà i trasporti secondari, ordinari e d’urgenza e di un’automedica per il trasporto di sangue e di organi, nell’ambito di tutta la provincia.  Un provvedimento di rilevante importanza, se si considera che la Pet 118 di Melito, da circa tre anni si è  ritrovata a dover assicurare, con molta fatica , ad un territorio che vada Lazzaro a Palizzi, compresi i paesi dell’entroterra, con una sola e fatiscente ambulanza, servizi ordinari, secondari, d’urgenza e d’emergenza. Una situazione che si è venuta a creare, quando l’associazione melitese, che si mantiene grazie al sacrificio dei volontari ed ai contributo libero dei cittadini, ormai priva prima di risorse, in quanto  ancora aspetta rimborsi  dell’Asp relativi agli anni 2008, 2010 e 2011, necessari a coprire le spese,  ha dovuto fermare le ambulanze.                          «Abbiamo voluto riproporci – spiega il governatore della Confratenita melitese – per il bene del nostro territorio e per il bene del nostro ospedale che è già pieno di problematiche».                                                             «Per questo – ha aggiunto -  mi auguro che vi sia un clima più collaborativo con i vertici dirigenziali con il solo fine di poter garantire prestazioni migliori e più efficienti alla cittadinanza e che le orecchie riescano a sentire prima che a farsi sentire siano gli eventi più tragici». «Una sola ambulanza – ha concluso -  non può garantire l’efficienza nei soccorsi ad un territorio così vasto. Non si può assistere inermi al susseguirsi di tragici episodi quando si sovrappongo chiamate per soccorso sanitario».

 

Campagna iscrizioni

Campagna iscrizioni 2016/17

Per info contattare Francesco Vadalà al n. 3921632876

 

 

Ultimo aggiornamento (Martedì 20 Dicembre 2016 17:25)

 
Altri articoli...